You have no items in your shopping cart.

PARETE SENSORIALE DA GIOCO: Intrattenimento e sviluppo delle abilità senza preoccupazioni

Il tuo piccolo continua a toccare, afferrare e far cadere le tue cose? Hai paura che si faccia del male o che qualcosa si rompa cadendo, oppure sparisca o si dissemini sul pavimento? La preoccupazione e l’ansia non dovrebbero ostacolare lo sviluppo del tuo bambino.

Uno dei desideri cognitivi del bambino è la forza invisibile che promuove il suo sviluppo intellettivo, rendendolo più intelligente, furbo e più creativo. Sì, crescere un neonato può essere molto impegnativo, ma quando il bambino cresce e inizia a gattonare, a camminare, a esplorare, ci saranno sempre più preoccupazioni all’orizzonte.

Gioia infinita e preoccupazione costante: afferrare, gattonare, scalare e camminare

Ciascun traguardo nello sviluppo motorio apre nuove opportunità al progresso mentale del bambino. Quando il bambino inizia ad afferrare gli oggetti, sta facendo i primi passi nell’apprendimento: muoverli secondo la propria volontà e guardare cosa accade. Un oggetto è duro e un altro è morbido. Cosa succede se lo faccio cadere, cosa succede se lo scuoto? Gli oggetti più noiosi e poco interessanti ora sono diventati i nuovi giocattoli del tuo bambino. Anche se a volte finiscono nel naso del tuo bambino perché è sdraiato mentre ci gioca.

Presto, il tuo bambino non dovrà più fare i conti con la gravità. Un traguardo importante è quando sarà in grado di utilizzare entrambe le mani, muovere gli oggetti da una mano all’altra o anche tenere due oggetti alla volta. Durante questo periodo, comincia lo sviluppo dell’orientamento spaziale. Il bambino scopre che gli oggetti hanno un aspetto diverso quando vengono ruotati in diverse direzioni, alcuni sono sovrapponibili, alcuni rotolano quando lasciati cadere. In ogni caso, conoscere gli oggetti può essere un’esperienza dolorosa. Invece di cercare continuamente di prendere oggetti adatti e di assicurare un ambiente sicuro, i bambini a volte si fanno del male con cubetti di legno innocui, oppure possono pizzicarsi le dita in qualche modo.

Gattonare e scalare permetterà al bambino di esplorare nuovi posti e di avere più libertà di movimento. A questo punto apprenderà i concetti di profondità e di altezza, e si sviluppa un nuovo senso del pericolo. Per il genitore, questo momento porta ovviamente nuove preoccupazioni. La paura che il bambino cada dal letto a spondina, senza parlare del pericolo provocato dalle scale. La buona notizia per i genitori è che, secondo gli studi, 6-8 settimane dopo che iniziano a gattonare e a scalare, molti bambini si muovono con estrema cautela e evitano i luoghi pericolosi.

Anche l’abilità di trasferimento è un traguardo nello sviluppo sociale. Il bambino ora può prendere il suo giocattolo preferito in qualunque posto e coinvolgere chiunque. In ogni caso, quando il bambino si alza e inizia a camminare, è l’inizio di una nuova era. Il bambino non ha più bisogno delle mani per muoversi, quindi è libero di trasportare più oggetti da un posto all’altro, oltre a poter vedere interamente un luogo e raggiungere oggetti posizionati più in alto. D’ora in poi, non basta che i genitori spostino oggetti pericolosi, perché il bambino troverà sempre il modo di trovarli. I bambini diventano piccoli esploratori, continuano a toccare gli oggetti, a spostarli, a cadere, barcollare, sbattere la testa, rialzarsi.


Pensaci prima di provocare danni a te stesso o alla tua casa

Per i genitori, è davvero una sfida imparare a dire di no ai propri figli, fissare delle regole e fare in modo che le seguano regolarmente. In ogni caso, imporre delle proibizioni non è una soluzione universale: il bambino troverà sempre qualcosa da “scoprire”, e più gli impedirai di fare qualcosa, più ne sarà attratto. Si consiglia vivamente di offrire al proprio bambino un tasso di attività e di scoperta costanti. Una parete da gioco o una lavagna sensoriale possono essere efficaci, dal momento che offrono molte possibilità, mantengono il bambino concentrato e lo intrattengono, mentre lo aiutano con lo sviluppo.

Qualunque cosa possa piacere al tatto di un bambino, che sia una campanella, un pulsante o anche una maniglia o una zip, può essere collocata sulla lavagna sensoriale da gioco. Con un tocco di creatività fai da te, puoi farlo a casa con gli oggetti che già possiedi. Se vuoi essere un po’ più accorto, puoi scegliere tra le attività secondo i principi Montessori, come quei giochi che sviluppano il movimento tattile, la coordinazione occhio-mano o l’orientamento spaziale.

Oltre a essere accessibile, la parete sensoriale fatta in casa richiede tanto lavoro, tempo e sforzo, soprattutto se vuoi stare sicuro e dargli un aspetto armonioso. Avrai bisogno di attrezzi e dispositivi appropriati per mantenere gli oggetti al proprio posto. La lavagna rifinita può anche essere montata sulla parete, così che il bambino non possa farla cadere e farsi del male. Quando il bambino crescerà, la lavagna dovrà essere rimossa e collocata in una posizione più elevata, il che può danneggiare le pareti.


Vuoi una parete sensoriale sicura e attraente, senza doverla creare tu stesso?

Chiunque non ami il fai-da-te, o chiunque abbia poco tempo, energie o attrezzi a disposizione, potrebbe non disporre di una lavagna sensoriale. Ma aspetta un attimo e pensa: esiste un’altra soluzione che possa evitarti il problema di montare una parete sensoriale?

I giocattoli didattici da parete Oribel Vertiplay possono essere montati sulla parete, sull’anta dell’armadio e sulla maggior parte delle superfici verticali con un adesivo rimovibile. In questo modo potrai regolare questi giochi interattivi secondo l’altezza attuale del tuo bambino. Essendo realizzati in legno e con colori calmanti, daranno un tocco splendido al tuo design.

I giocattoli didattici da parete di Vertiplay possono essere rimossi facilmente dalla parete o da una superficie di legno, senza lasciare alcuna traccia. Puoi ricollocare i giocattoli e riordinare la cameretta in qualunque momento. Esistono diversi giocattoli interattivi Vertiplay tra cui scegliere e con cui creare una perfetta combinazione personalizzata. A partire dai bambini di 3-4 anni, puoi realizzare una parete che li tenga occupati, mentre sviluppano abilità come:

- abilità motorie;

- abilità visive;

- coordinazione occhio-mano;

- cognizione di causa ed effetto;

- riconoscimento di forme;

- consapevolezza musicale;

- immaginazione e creatività;

- consapevolezza dei colori;

- apprendimento della creatività;

- risoluzione dei problemi.

Guarda questo video, ricevi maggiori informazioni sui giocattoli interattivi didattici di Vertiplay e realizza la tua parete da gioco!

Instagram

5€ Popusta

Naročite se na naše novičke in poleg uporabnih nasvetov in eksluzivnih ponudb prejmite tudi kupon za 5€ popusta ob prvem naročilu. Prijavi se in prihrani.

Kupon je unovčljiv ob nakupu nad 50€.

Da bo naš odnos zakonit in zgrajen na zaupanju vas prosimo, da nam dovolite spodnje možnosti obdelave podatkov. Obvestila o ugodnostih in nagradnih igrah Posredovanje vašega e-naslova Facebooku in Googlu Označi vse