You have no items in your shopping cart.

7 consigli per il bagnetto del bebè

Il primo bagnetto al bebè si fa all’incirca dopo 14 giorni dalla nascita, ossia dopo la caduta e cicatrizzazione del moncone ombelicale. Molte mamme hanno vari dubbi nell’affrontarlo. Non preoccupatevi troppo. Il primo bagnetto al bebè è sempre assistito dall’infermiera che vi darà ogni spiegazione. Il bagnetto non deve essere un problema, bensì un bel momento che il bebè condivide con i genitori.

In questo articolo non descriveremo le modalità del bagnetto al bebè, essendo convinti che sia già stato scritto molto in merito. Oltretutto, sarà l’infermiera a mostrarvi tutto in maniera semplice e comprensibile. Il bagnetto è un rituale particolare che amerete subito. Siamo sicuri che diventerete presto delle ottime esperte e che apprenderete tutte le tattiche.

Abbiamo scelto per voi 7 consigli e regole d’oro da considerare durante il bagnetto di cui, forse, non è stato detto abbastanza:

La sicurezza è al primo posto: Non lasciate il bambino da solo nemmeno per un attimo, neanche quando è più grande e può sedere da solo. Preparate in anticipo l’occorrente per il bagnetto per avere tutto a portata di mano.

Temperatura dell’acqua e della stanza: la temperatura dell’acqua dovrebbe essere circa 37° C e la stanza dovrebbe avere 24° C. Riempiamo la vaschetta di alcuni centimetri d’acqua, iniziando con l’acqua fredda e aggiungendo quindi l’acqua calda. Misuriamo la temperature dell’acqua con il termometro. Il gomito non è un metodo affidabile, almeno all’inizio quando non siamo abbastanza esperti. La vaschetta AquaScale ha il termometro incorporato e sul display si visualizza l’esatta temperatura dell’acqua, per un bagnetto all’insegna della praticità e della sicurezza.

Non mettiamo mai il bebè nella vaschetta mentre l’acqua scorre. Riempiamo d’acqua la vaschetta, misuriamo la temperatura e appoggiamo dentro il bebè. Sul fondo della vaschetta sistemate una base antiscivolo o acquistatene una con la base già incorporata, come lo è la vaschetta AquaScale.

Attenzione a saponi, shampoo e bagni schiumosi: disidratano la pelle del bebè e possono provocare eruzioni. Usateli quindi in quantità moderate. Sono d’obbligo i prodotti naturali, adatti per la delicata pelle dei bambini.

Nel primo anno di vita del bebè, il bagnetto non deve superare i 10-12 minuti: la pelle dei bebè è cinque volte più sottile della vostra e pertanto più sensibile. Ѐ inoltre importante osservare le reazioni del bimbo e farlo uscire dall’acqua quando notate i primi segni di disagio.

Ѐ meglio fare il bagnetto di sera, prima di andare a dormire: il bagnetto di solito stanca il bebè, si consiglia quindi di lavarlo di sera affinché possa addormentarsi facilmente e dormire più a lungo. Se gli fate il bagnetto durante il giorno, non uscite da casa almeno tre ore. Prima del bagnetto, il bimbo non dovrebbe aver fame poiché potrebbe iniziare a piangere. Non dovrebbe nemmeno essere troppo sazio poiché potrebbe vomitare. Di solito si allatta il bebè dopo il bagnetto e quindi si mette a dormire.

Asciugate il bebè accuratamente: prestando una particolare attenzione alle pieghe sotto il mento, del collo e delle ascelle. Pulite la zona esterna delle orecchie con un bastoncino, evitando l’interno. Massaggiatelo delicatamente, soprattutto il cuoio capelluto, ossia la testolina. Utilizzate l’apposito olio per i bebè per le pieghe dietro le orecchie, del collo e delle ascelle. Vestite il bambino e avvolgetelo nella coperta affinché si possa riscaldare.

Speriamo di avervi fornito pratici e utili consigli nati dall’esperienza delle mamme. Se avete qualche consiglio pratico per il bagnetto del bebè che non abbiamo riportato e lo ritenete utile alle mamme, saremo felici del vostro commento su Facebook.

Instagram

5€ Popusta

Naročite se na naše novičke in poleg uporabnih nasvetov in eksluzivnih ponudb prejmite tudi kupon za 5€ popusta ob prvem naročilu. Prijavi se in prihrani.

Kupon je unovčljiv ob nakupu nad 50€.

Da bo naš odnos zakonit in zgrajen na zaupanju vas prosimo, da nam dovolite spodnje možnosti obdelave podatkov. Obvestila o ugodnostih in nagradnih igrah Posredovanje vašega e-naslova Facebooku in Googlu Označi vse